Progetto Policoro

progetto policoro logo

 

Referenti:
Ignazio Intrivici (Animatore di Comunità di III anno)
Marco Mogavero (Animatore di Comunità di I anno)

Email: diocesi.cefalu@progettopolicoro.it

Tel: 0921.926334
Cell: 3396476412

Lo sportello di ricevimento al pubblico è aperto Lunedì e Mercoledì dalle 9.30 alle 12.30 in P.zza Duomo n. 11 (Cefalù).
Sito ufficiale del progetto: http://www.progettopolicoro.it

Il Progetto Policoro (PP) nasce il 14 dicembre 1995 nell’omonima cittadina lucana. Promotore del progetto è don Mario Operti, allora direttore dell’ufficio nazionale CEI per i problemi sociali e del lavoro.

COS’É?
• È un progetto organico della Chiesa italiana che tenta di dare una risposta concreta al problema della disoccupazione in Italia (lavoro nero, sfruttamento, etc…);
• è un laboratorio di speranza per pensare insieme forti nella speranza e insieme osare il coraggio della speranza.

CHI NE FA PARTE?
- Le prime regioni ad aderire al Progetto Policoro sono Basilicata, Calabria e Puglia.
- Negli anni successivi entrano a far parte del PP anche Abruzzo, Campania, Molise, Sardegna e Sicilia.
- Oggi le Regioni aderenti sono 13.

LAVORARE INSIEME per:
• evangelizzare il lavoro e la vita (sperare);
• educare e formare al lavoro dignitoso (pensare e conoscere le opportunità normative);
• esprimere insieme solidarietà e reciprocità (osare vivendo insieme un lavoro dignitoso, scoprendo i talenti, le risorse da investire e sperimentando la cooperazione).

COME SI ARTICOLA?
• Direttori delle tre pastorali (sociale, giovanile, caritas);
• Animatore di Comunità (AdC);
• filiera (esperti e collaboratori delle tre pastorali, associazioni ecclesiali quali ad esempio Gioc, Confcooperative, etc…);
• gruppi di giovani/adulti.

PERCHÈ É NECESSARIO?
• Disoccupazione giovanile al 37,1% (dato ISTAT Novembre 2012);
• difficoltà d’inserimento nel mondo del lavoro e/o precariato;
• tagli nel settore pubblico;
• diminuzione della produzione e chiusura di grandi aziende;
• perdita di fiducia in se stessi.

Notizie